Un progetto flessibile

Due filiere parallele, una flessibilità unica.

L'efficienza di ILSAP viene massimizzata grazie ad una struttura che fa della flessibilità il suo punto di forza perché basata su due impianti separati, uno di raffinazione e l'altro di transesterificazione. I due impianti possono lavorare in linea oppure in maniera completamente indipendente.

La separazione netta tra l'impianto di raffinazione e quello di transesterificazione fa in modo che le due filiere possono procedere in maniera distinta ed autonoma, oppure coordinarsi, sulla base delle esigenze di ogni singolo cliente.

Il ciclo produttivo può essere svolto in maniera completa, a partire dalla materia prima per arrivare fino al biodiesel, oppure parziale, limitandosi a produrre olii raffinati, oppure a trasformare olii raffinati acquisiti sul mercato in biodiesel e glicerina.